link sponsorizzati

sabato 15 giugno 2013

PREGHIERA A SANT'ANTONIO DA PADOVA PER UNA PERSONA AMMALATO





 
O caro Sant’Antonio,
che hai sempre benedetto
quelli che fiduciosi ricorrono a te,
ti prego con fervore
per una persona ammalata a me cara.
 
Ti supplico di ottenerle il dono della guarigione
o almeno che le siano alleviate le sofferenze
e abbia la forza di farne l’offerta a Dio
in unione con la Passione del Signore Gesù.
 
Tu che nella tua vita terrena
fosti amico dei sofferenti e ti prodigasti
per loro con la carità e con il dono dei miracoli,
sii vicino a noi con la tua protezione,
consola il nostro cuore
e fa che le nostre sofferenze fisiche e morali
siano fonte di merito per la vita eterna.
 
Amen.
 
 




PREGHIERA DEI GENITORI A SANT'ANTONIO DA PADOVA





O caro S. Antonio,
benedici e proteggi la mia famiglia.
 
Conservala unita nell'amore,
assistila nelle sue necessità
e allontani da essa ogni male.
 
Benedici me e il mio sposo (la mia sposa),
Fa' che non ci manchi mai il lavoro
e ogni cosa necessaria
per poter vivere onestamente,
per poter educare i figli che il Signore
ci ha dato e per aiutare chi ha bisogno.
 
Benedici i nostri figli:
conservali sani e volonterosi nel bene,
aiutali nei loro impegni
e non permettere che, in mezzo,
le tante occasioni di male,
perdano la fede e la purezza di vita.
 
Che essi aspirino sempre agli ideali più belli
e attuino ogni giorno la loro vocazione cristiana.
 
Amen.
 
 
 
 
 
 

PREGHIERA A SANT'ANTONIO DA PADOVA PER OTTENERE UNA GRAZIA

 
 
 
Ricordati, o Sant’Antonio,
 che tu hai sempre aiutator consolato
chiunque è ricorso a te nelle sue necessità.
 
Animato da grande confidenza
e animato dalla certezza di non pregare invano,
anch’io ricorro a te,
che sei così ricco di meriti davanti a Signore.
 
Non rifiutare la mia preghiera,
ma fa che essa giunga,
 con la tua intercessione,
davanti a Dio.
 
Vieni in mio soccorso
nella presente angustia e difficoltà,
e ottienimi la grazia
che ardentemente imploro,
se è per il bene dell’anima mia……
 
Benedici il mio lavoro e la mia famiglia.
 
Tieni lontano da essi le malattie
e i pericoli dell’ anima e del corpo.
 
Fa che nell’ora del dolore
e della prova io possa rimanere forte nella fede
e nell’amore di Dio.
 
Amen.
 
 
 

PREGHIERA A S.ANNA PER AVERE RISPOSTE IN SOGNO

 
 
 
Ripetere per cinque volte la seguente preghiera ( ovviamente, prima di ripeterla,
chiedere espressamente cosa si vuole sapere,
anche questo si ripete per cinque volte):
 
 
S.Anna mia S.Anna,
tu, che fosti figlia e madre
cent’anni al mondo vivesti
ed una voce di Dio sentisti.
 
O Anna, Anna mia Benedetta
Dio ti deve dare
che in Cielo e in Terra devi comandare.
 
Se questa grazia la devo avere,
fammi vedere:
 
Prato fiorito
panca apparecchiata in vigna o in scampagnata.
 
Se non la devo avere, fammi vedere:
 
fuoco ardende, acqua corrente
spada tagliente che non affondi ne a me
ne alla mia gente.
 
(5 Pater, Ave e Gloria)
 
 
 

martedì 21 maggio 2013

PREGHIERA A S. GIUDA PER CAUSE PERSE

 
 
 
Eccoci, dinanzi a Te, glorioso Apostolo S. Giuda
per offrirti l'omaggio della nostra devozione
e del nostro amore.

 Tu fai amorosamente sentire
a quanti t'invocano il tuo potente aiuto e patrocinio,
e come non sia vana la fiducia riposta
nella bontà del tuo cuore.
 
Appunto per questo noi Ti offriamo
 l'omaggio della nostra devozione,
memori dei favori già ricevuti
e pieni di gratitudine per l'assistenza concessa.

 Ma nello stesso tempo ci sentiamo spinti
a supplicarti che non cessi mai
il tuo aiuto e protezione.

 Tu che fosti legato da vincoli di parentela
e da particolarissimo amore al Redentore Divino Gesù,
fonte di ogni Bene, ottienici le grazie
a noi necessarie per condurre una vita santa,
ed impètraci anche quelle benedizioni
che siano segno della divina compiacenza.

 Dio benedica, per tua intercessione,
o caro Santo Apostolo,
 i fedeli che Ti onorano e promuovono il tuo culto,
quanti spinti dal tuo esempio lavorano
per la gloria ed il bene delle anime;
 
che quanti Ti pregano - e tra questi anch'io - ,
sentano in cuore di essere esauditi:
e la Grazia Divina scenda a corroborare
la debolezza di tutti,
affinché amando e servendo
 l'infinita maestà e bontà divina
ci sia concessa la corona
ed il gaudio dei servi fedeli.
 
Amen.

Un Pater, Ave, Gloria.

lunedì 20 maggio 2013

PREGHIERA A S. ELENA DI TORNARE E COMANDARE DELL'AMATO

 
 
 
Gloriosa S. Elena,
gloriosa S. Elena,
 gloriosa S.Elena,
figlia della regina di Gerusalemme.
 
Hai portato tre chiodi.
Uno che hai portato,
l’hai consacrato e gettato in mare il Martedì,
il secondo l’ hai dato a tuo fratello Cipriano
per vincere in battaglia e in guerra,
e quello che è ancora nelle tue mani sante
chiedo di prenderlo in prestito non per darlo,
ma per inchiodarlo nei sensi di
 
(nome)
 
 in modo che non mi dimentichi,
per seppellirlo nella sua fronte
in modo che lui mi abbia sempre davanti, 
per trafiggerlo nel suo cuore;
 
San Caralampio, portatelo da me,
S. Elena, il chiodo che ti chiedo
è per inchiodarlo nella sua mente affichè
lui pensi sempre a me;
 
Vieni Sant’Elena,
potrebbe non essere in grado di sdraiarsi
in un letto o conversare con un’altra donna,
come un cane rabbioso deve venire a cercarmi,
San Varon, ti chiedo che non mi dimentichi
mai per un’altra donna,
Gesù Nazareno, portatelo a me,
Santa Barbara, possa
 
(nome)
 
non dimenticarmi mai; S
 
ant’Antonio, possa
 
(nome) 
 
mantenere la promessa che mi ha fatto;
 
San Giovanni Battista,
tu che fosti santo ancor prima di nascere,
fa che egli possa mantenere la sua promessa
per il santo camice che hanno messo oggi su di voi,
San Michele, vai da lui;
San Cipriano, ascoltami e concedimi 
tutto quello ciò che chiedo,
Elena, governa il suo cuore
con la bacchetta magica che avete con voi,
S. Elena, portalo a me.
 
 
-Pregate recitando alla fine 5 Padre Nostro e 5 Ave Maria
 
 
 
 

Elenco blog personale

Copyright © 2014 PREGHIERE POTENTI