link sponsorizzati

venerdì 28 febbraio 2014

PREGHIERA A SANTA RITA PER I CASI IMPOSSIBILI E DISPERATI




 O cara Santa Rita,

nostra Patrona anche nei casi impossibili
e Avvocata nei casi disperati,
fate che Dio mi liberi dalla mia presente afflizione
 
(effettuare la richiesta)

e allontani l'ansietà,
 che preme così forte sopra il mio cuore.

Per l'angoscia, che voi sperimentaste
 in tante simili occasioni,
abbiate compassione della mia persona,
a voi devota,
che confidentemente domanda
 il vostro intervento
presso il Divin Cuore
del nostro Gesù Crocifisso.
O cara Santa Rita,
guidate le mie intenzioni
in queste mie umili preghiere
e ferventi desideri.

Emendando la mia passata vita peccatrice
e ottenendo il perdono di tutti i miei peccati,
ho la dolce speranza di godere un giorno
Dio in paradiso insieme con voi per tutta l'eternità.
Così sia.
Santa Rita, Patrona dei casi disperati,
pregate per noi.
Santa Rita, Avvocata dei casi impossibili,
intercedete per noi.
3 Pater, Ave e Gloria.
 
 
 
 

PREGHIERA PER LE DONNE IN GRAVIDANZA

 
 
O Signore,per intercessione
di S.Anna madre della Madonna,
ti chiedo di accompagnarmi in questo tempo
di gestazione della creatura che hai
voluto far vivere nel mio seno.

Grazie,perchè mi hai scelta
per questo compito così importante:
essere madre di una nuova creatura,
e così collaborare
con te Creatore.

O Signore,per intercessione
di S.Anna, fa che la creatura che è in me,
sia un dono che renda più unita la
mia famiglia e una benedizione per tutti.

Fà che l’attesa della nascita ci aiuti ad essere
generosi e perseveranti
nella fede e nella carità
 
Amén
 
 
 

 
 

PREGHIERA PER CHI CERCA UN LAVORO

 
 
Signore Gesù,
tu che sei buono e misericordioso,
tu che tutto puoi e a nessuno neghi il tuo aiuto;
mi trovo qui davanti a te
con il cuore in mano a
chiedere il tuo soccorso.
 
Tu che hai moltiplicato
“quel pane” e hai detto
“ prendetene e mangiatene tutti”,
ora più che mai Signore
ho bisogno di essere saziato.
 
Ti prego aiutami a trovare un lavoro; t
ogli dal mio cuore
tutte le preoccupazioni e donami
quella stabilità
che da tempo cerco;
 
Non voglio ricchezze,
ma solo quello che basta
per vivere dignitosamente
e per poter essere in grado
di provvedere al bene di tutti i miei
cari e di tutte le persone
che mi sono state affidate.
 
Signore Gesù abbi pietà di me,
concedimi questa grazia;
te ne sarò riconoscente
aiutando il prossimo in difficoltà
ed innalzerò un rendimento di grazie
per la tua misericordia senza limiti.
 
Amen.
 
 
 
 

BENEDIZIONE DELL’ACQUA

 
 
Signore Iddio,
Padre Onnipotente,
mio rifugio e mia vita,
soccorrimi, Padre Sacro,
perché io adoro Te, creatore di tutto. 
 
 In umiltà, ed invocando il Tuo Santo Nome,
Ti supplico di concedermi c
he quest’acqua sia benedetta,
perché possa santificare
i nostri corpi e le nostre anime,
grazie a te, eterno Signore.
 
Amen.
 
 
 

PER OTTENERE UNA GRAZIA DA SANTA TERESA DI GESÚ BAMBINO

 
 
 
Eterno Padre che con infinita misericordia
ricompensi chi fedelmente ascolta la tua parola,
per l’amore purissimo che tua figlia Santa Teresa
ebbe per Gesù Bambino, così da obbligarti
ad esaudire in cielo i suoi desideri,
poiché lei sulla terra aveva aderito
con gioia alla tua volontà,
mostrati propizio alle suppliche
che per me Lei stessa Ti implora,
ed esaudisci le mie preghiere
accordandomi la grazia che Ti chiedo:
 
(effettuare la richiesta)
 
- Pater, Ave, Gloria
 
Eterno Figlio divino
che hai promesso di ricompensare anche
il più piccolo servizio reso al prossimo per tuo amore,
volgi io sguardo alla tua sposa Santa Teresa di Gesù
Bambino che ebbe tanto a cuore la salvezza delle anime
e per quanto ha fatto e sofferto,
ascolta la sua promessa di
“trascorrere il cielo facendo del bene sulla terra”
e concedimi la grazia che con tanto ardore Ti chiedo:
 
(effettuare la richiesta)
 
- Pater, Ave, Gloria
 
Eterno Spirito Santo
che hai arricchito con tante grazie
l’anima eletta di Santa Teresa di Gesù Bambino,
 io Ti scongiuro per la fedeltà
con cui corrispose ai tuoi santi doni:
ascolta la preghiera che per me lei stessa Ti rivolge
 e accogliendo la sua promessa di
“lasciar cadere una pioggia di rose”,
accordami la grazia di cui ho tanto bisogno:
 
(effettuare la richiesta)
 
- Pater, Ave, Gloria
 
Recitarla per tre giorni consecutivi.
 
 
 
 

mercoledì 26 febbraio 2014

PREGHIERA PER UNA RICHIESTA A NOSTRA SIGNORA DI GUADALUPE



Vergine Immacolata di Guadalupe,
Madre di Gesù e Madre nostra,
vincitrice del peccato e nemica del demonio.
 
Tu ti manifestasti sul colle Tepeyac in Messico
all'umile e generoso contadino Giandiego.
 
Sul suo mantello impri­mesti la Tua dolce Immagine
come segno della Tua presenza
in mezzo al popolo e come garanzia
che avresti ascoltato le sue preghiere
e addolcito le sue sofferenze.
 
Maria, Madre amabilissima,
noi oggi ci offriamo a te e con­sacriamo
per sempre al tuo Cuore Immacolato
tutto quanto ci resta di questa vita,
il nostro corpo con le sue miserie,
la nostra anima con le sue debolezze,
 il nostro cuore con i suoi affanni e desidèri,
le preghiere, le sofferenze, l'agonia.
 
O Madre dolcissima,
ricòrdati sempre dei tuoi figli
e ascoltare la nostra richiesta.
 
(effettuare la richiesta)
 
Se noi, vinti dallo sconforto e dalla tristezza,
dal turbamento e dall'angoscia,
dovessimo qualche volta dimenticarci di te, allora,
Madre pietosa, per l'amore che porti a Gesù,
ti chiediamo di proteggerci come figli tuoi
e di non abbandonarci fino
a quando non saremo giunti al porto sicuro,
per gioire con Te, con tutti i Santi,
nella visione beatifica del Padre.
 
Amen.

Salve Regina


 

PREGHIERA ALLO SPIRITO DOMINANTE PER DOMINARE E AMMANSIRE

 
 
Tu che domini tutti i cuori,
domina il cuore di (nome).
 
Con il potere infinito
che donasti a S.Marta
per ammansire il Dragone,
così io te lo chedo:
 
per ammansire (nome)
 
Oh Spirito Dominante!
Con il tuo potere divino,
che Dio ti ha dato
 
fa che (nome) 
 
sia dominato in corpo e anima per me:
 
Che non possa vedere e sentire che me,
che il suo amore e le sue dolcezze siano solo per me,
che senta la mia mancanza dovunque sia,
che non possa stare in pace senza me.
 
Spirito Dominante,
domina i miei nemici,
con il tuo potere divino che Dio ti ha dato.
 
Amen


 

martedì 25 febbraio 2014

PREGHIERA A SANTA GEMMA PER OTTENERE UNA GRAZIA


 
 
 
O Santa Gemma,
quanto pietoso era il tuo amore per i miseri,
quanto grande il tuo zelo per aiutarli!
 
Vieni anche in mio aiuto,
nei miei presenti bisogni,
ed ottienimi la grazia:
 
(effettuare la richiesta)
 
se è profittevole all’anima mia.
 
I numerosi miracoli,
le meravigliose grazie
attribuite alla tua intercessione
infondono in me la fiducia
 che tu mi potrai aiutare.
 
Prega Gesù, il tuo Sposo Celeste, per me:
mostrandoGli le stigmate
che il suo Amore ti ha donato,
ricordandoGli il sangue che da esse stillavi,
gli spasimi che tu hai sopportato,
le lacrime che tu hai versato
per la salvezza delle anime,
poni tutto questo tuo tesoro prezioso
come in una coppa d’amore,
e Gesù ti esaudirà.
 
Amen.
 
Padre, Ave, Gloria

PREGHIERA ALL’ARCANGELO URIEL PER LA PROTEZIONE


 

Chiedo aiuto a te,
Arcangelo Uriel,
affinché tu mi possa proteggere
in questo momento di grande vulnerabilità.
 
Tutto in me e attorno a me parla
del mio continuo trasformarmi.
 
In questo il mio Essere Uomo
è bisognoso di protezione.
 
Proteggi i miei pensieri, le mie emozioni,
il mio corpo, la mia Anima
e sappimi conferire l’Energia di grande forza
e protezione in ogni momento e luogo,
che Sono parte del mio cammino.
 
La tua energia scenda su di me,
affinché mi renda libero da ogni energia pesante
e limitante al mio esplicitare il mio
Essere Creatura di Dio.
 
Grazie.
 
 
 

domenica 23 febbraio 2014

PREGHIERA A SANTA ANA PER LA PROTEZIONE

 
 
"Anna, Anna, Madre della Santa Madre,
Nonna dal Divino Bambino,
come la luce che si mostrò a Betlemme
ai santi di cuore, ti chiedo che intervenga.

 Che per la Tua intercessione,
il Signore posi il Suo sguardo
su questa Sacra Croce,
e mi offra protezione.

 Che la luce del Tuo Sacro Nipote
 illumini il mio cuore.

 Che così sia "
 
 
 

INVOCAZIONE POPOLARE A SAN ANTONIO PER TROVARE MARITO

 

Sant’Antonijə mia bbinignə,
putrittur’i chistu regnə,  
tanta brutta nun ci signə
n’ugn’i rota pur’a tiegnə,      

Mannamillə ‘nu maritə
bbiellə, russ’e cculuritə 
e ssi ‘st’annə viegnə zita
‘st’annə chi vena ccu ru marit ə 
 
TRADUZIONE

Sant’Antonio mio benigno
protettore di questo regno,
così brutta non sono io
un po’ di dote ce l’ho pure.

Mandamelo un marito
bello rosso e colorito
e se quest’anno sarò fidanzata
l’anno venturo avrò il marito.
 
 
 
 
 

SCONGIURO CONTRO LA JETTATURA

 
Scongiuro catanese contro la jettatura:
 
Corna curnicchia,
L'agghiu a tri spicchia,
Lu 'gnuri 'nta lu cocchiu,
'N firrettu dintra l'occhiu;

'Na cura di firuni,
'Na zampa di liuni,
'Na rasta di zammara,
'N manicu di quartara;

'N curniddu di curaddu,
Lu ferru di cavaddu,
Chiantata cu li spinguli 'a cucca
e lu scungiuru sempri ntra la vucca!

sabato 22 febbraio 2014

PREGHIERA A DIO PADRE PER LA GIUSTIZIA

 
 
 
Oh Dio divino e poderoso
Re dell’Universo,
con tutta la forza e potere, 
invoco la tua giustizia
con queste sette lampade
per fare luce sugli spiriti che mi turbano
e sottoporli alla tua redenzione.
 
Che io non abbia mai danno nella mia  casa,
nel mio corpo e in tutte le persone
che mi sono care.
 
Signore Dio onnipotente,
sia fatta la tua volontà
 non la mia.
 
Amen.
 
 
 

venerdì 21 febbraio 2014

PREGHIERA A SAN GIUDA PER I CASI DISPERATI

 
 
San Giuda, glorioso apostolo,
fedele servitore e amico di Gesù,
la Chiesa ti onore e ti invoca
come l’universale patrono dei casi disparati: 
prega per me, che sono tanto miserabile.
 
E che ti invoca di usare
il tuo particolare privilegio che ti è concesso,
per chiedere aiuto pronto e visibile
nei casi disperati:
Vieni a me,
 ad assistermi nella mia grande necessità
affinchè io possa ricevere
la consolazione e il soccorso del cielo
in tutte le mie necessità, tribolazioni e sofferenze, particularmente:
 
( Effettuare la Richiesta )
 
E che io possa benedire Dio
in continuo e per tuttii secoli dell’eternità.

 Ti prometto, oh benedetto San Giuda,
se riceverò assistenza da te ti prometto
di non cessare di onorarti e di diffondere
con tutte le mie forze la devozione a te.
 
Amen
 
 
 
 

PREGHIERA A SAN EXPEDITE PER LE CAUSE URGENTI E GIUSTO




“Signore, che ci hai dato S.Espedito
come modello nella confessione della fede,
e che ti restò fedele con grande valore
preferendo il martirio per non rinunciare
alla sua fede cristiana,
concedimi di discernere il bene e il male
e di avere un cuore docile per seguirti,
e dammi fortezza e perseveranza
per vincere le difficoltà
che incontro sul mio camino.
 
Lava la mia anima con il Tuo Spirito
affinchè sia un tuo testimone.
 
Te lo chiedo per Gesù Cristo Nostro Signore.
 
Amen.”
 
 
Il mio San Expedito delle cause urgenti e giusto,
 intercedi per me con il nostro Signore Gesù Cristo,
e vieni in mio aiuto in quest'ora 
di dolore e di disperazione. 
 
Il mio San Expedite:
 
Tu che sei il Santo guerriero. 
Tu che sei il Santo degli afflitti. 
Tu che sei il Santo dei disperati. 
 
Tu che sei il Santo delle cause urgenti,
proteggimi, aiutami, dandomi:
forza, coraggio e serenità.
Ascolta le mie preghiere!.
 
Il mio San Expedite,
aiutami a superare queste ore difficili,
proteggimi da tutto ciò che può farmi del male,
proteggi la mia famiglia,
ed esaudisci con urgenza le mie preghiere.
 
Dammi pace e tranquillità. Mio San Expedite! 
 
Ti Sarò grato per il resto della mia vita
e propagarò il tuo nome a tutti coloro che hanno fede.
 
Grazie.
 
Padre nostro, Ave Maria e il Credo.
 
 
 
 

ORAZIONE DI DON JUAN, PER OTTENERE UN POSTO DI LAVORO




Per il tuo grande potere
 in te cerco rifugio e protezione,
affinchè in questa vita io
non cada nella schiavitù della povertà.

Liberami da questo cattivo pensiero.

Ti chiedo il privilegio
di avere un lavoro remunerativo
che esalti le mie virtù,
accresca i miei meriti e mi faccia risaltare,
affinchè prendano in considerazione
le mie opinioni e le mie conoscenze,
perché l’esperienza umana ci insegna che onore,
virtù e conoscenza senza denaro hanno poco valore.

 

PREGHIERA A SAN GIUSEPPE PER VENDERE UN IMMOBILE

 
 
Oh benedetto San Giuseppe!
 
Tu che hai insegnato a Nostro Signore
il mestiere di carpentiere,
e facesti in modo
che egli fosse sempre adeguatamente alloggiato,
ascolta seriamente la mia supplica.
 
Voglio che tu mi aiuti ora
come hai aiutato il tuo figlio adottivo Gesù,
e come hai aiutato molti altri
in materia di alloggi.
 
Vorrei vendere questa [casa / proprietà]
in modo rapido, semplice e redditizio
e ti prego di concedere il mio desiderio
portando a me un buon compratore,
desideroso, conforme e onesto
e fa si che nulla impedisca
la rapida conclusione della vendita.
 
Caro San Giuseppe,
So che faresti questo per me
dalla bontà del tuo cuore
e nel tuo tempo debito,
ma la mia necessità è molto grande ora
e quindi devo farti fretta
a nome mio.
 
San Giuseppe,
sono in una posizione difficile
con la testa nelle tenebre
e si soffre come Nostro Signore ha sofferto,
fino a che questa [casa / proprietà]non sarà venduta.
 
Poi, San Giuseppe, lo giuro
davanti alla croce e a Dio Onnipotente,
che io ti riscatterò
e riceverai la mia gratitudine
e un posto d’onore nella mia casa.
 
Amén.
 
 
 

giovedì 20 febbraio 2014

PREGHIERA DELLA PORTA D'INGRESSO DELLA CASA

 
 
Divina provvidenza:
 
tu che sei l’autrice di tutto il creato,
senza la cui volontà nulla si muove,
io ricorro a te, in questo momento di difficoltà,
affinchè tu mi liberi e mi protegga
contro gli spiriti tentatori e invidiosi.
 
Spirito protettore:
se un mio nemico, mosso da invidia,
vuole alzare la sua mano per feririmi
o vuole umiliarmi con la calunnia,
tu ferma la sua mano e il suo pensiero affinché pentito
del suo errore mi chieda perdono,
ed io lo perdonerò raccomandandolo  al Signore
per la sua salvezza.
 
Angelo che mi guidi:
non permettere che da innocente
possa essere vittima,
ne pagare colpe che non ho commesso
per la soddisfazione di persone
con lo spirito falso e maligno.
 
In nome di Dio Onnipotente,
prego il mio Angelo guida
e il mio spirito protettore
che mi liberino dalle influenze negative
e dalle tentazioni maligne.
 
Che io non incontri  spiriti falsi e seduttori,
 ne di persona, ne nella mia casa
e che gli spiriti di luce mi ascoltino.
 
Grande Potere:
che questa preghiera sia un muro, s
ulla porta della mia casa,
contro tutti i miei nemici materiali e spirituali
e che la vostra divina grazia
mi ricopra con il suo manto.
 
Amen
 
 
 

PREGHIERA DI SAN CIPRIANO CONTRO LA MAGIA



 


 Signore Gesù Cristo,
Dio nostro "o unico beato Sovrano,
Re dei re e Signore dei signori,
il solo che possiede l'immortalità
che abita una luce inaccessibile"
 
(I Tim. 6, 15-16),
 
Tu che un tempo non riconoscevo
anzi mi opponevo e che invece si è degnato,
là dove un tempo abbondava il peccato,
abbia poi sovrabbondato la grazia,
 io adesso ti invoco indegno tuo servo Cipriano.

 Io, o Signore, con la complicità dell'avversario,
per un improvviso capriccio
cambiavo l'estate in inverno e l'opposto,
trattenevo le nubi e non pioveva,
rendevo sterile la terra e non dava i suoi frutti,
le viti non si sviluppavano,
gli orti non davano le verdure,
gli alberi non fruttificavano,
i mulini non giravano,
le botteghe artigiane non lavoravano,
i fiumi non scorrevano,
le navi non potevano navigare,
i greggi non davano latte,
gli animali non concepivano,
gli uomini non potevano unirsi alle loro donne,
 le madri non potevano allattare,
i pescatori non potevano pescare,
chiamando come miei aiutanti
le forze del maligno e compiendo ogni
altra opera cattiva che non si può enumerare.

 O Dio e Signore misericordioso ti prego,
io bisognoso di misericordia da Te,
schiaccia tutte le potenze avversarie
da ogni luogo del tuo dominio,
allontana le opere di magia,
sciogli e fai sparire le malizie dei demoni, allontana,
punisci e fai fuggire tutte le schiere delle tenebre,
 tutte le opere compiute dalle forze sataniche
sia esterne che interne e liberaci da tutto quello che
viene smosso dalla loro natura in maniera occulta
e cioè che le nubi donino la loro rugiada sulla terra,
 la terra dia i suoi frutti al tempo opportuno,
 le vigne si riempiano di rami fruttuosi,
gli orti diano le loro verdure,
gli alberi e i boschi diano i loro frutti,
i mulini e le navi si muovano liberamente,
i greggi e gli armenti diano latte
e senza ostacolo partoriscano,
le api donino il miele e i bachi producano la seta,
e anche ogni donna partorisca con facilità
e ogni pescatore, apicoltore,
artigiano e scienziato, mercante,
padrone o operaio
e tutti gli uomini compiano con libertà le loro opere.

 Dunque, Signore Sabaoth,
ascolta me tuo servo che ti prego
e guarisci questa creatura da ogni agitazione
e da ogni malattia, da ogni fattura e magia,
da ogni maleficio e incantesimo,
da ogni malocchio e calunnia, negligenza o pigrizia,
da ogni imprudenza, debolezza e disperazione,
da ogni ingiustizia, errore e inganno,
da ogni ostacolo e difficoltà,
da ogni invidia e crudeltà,
da ogni golosità e intemperanza,
da ogni superbia e arroganza,
da ogni maledizione e anatema,
da ogni forza proveniente dalla cattiveria
dell'antico dragone.

 Sii attento, Signore e creatore di tutte le cose,
ti imploro io tuo servo
(nome di chi legge con fede questa preghiera),
libera e salva con tutta la sua casa
da ogni malattia, da ogni tempo cattivo,
da ogni demonio e potenza avversaria,
per la grazia e il tuo amore
incommensurabile verso gli uomini;
e se per caso ha uno spirito
di cattiveria oppure è legato  da magia,
 da ogni maleficio e incantesimo,
da ogni invidia e calunnia,
malocchio, maledizione o anatema,
da scomunica e ogni ingiuria o altra azione malvagia
e da tutte le conseguenze operate su di lui dall'odio
di persone malvagie si dissolvano,
si cancellino, siano sradicate,
gettate via e svaniscano come fumo
e siano scacciate via tutte le opere
di magia da ogni luogo,
sia che siano nascoste sulla terra o nel mare
o sopra o sotto qualche porta o nel cortile
o nella casa di lui, o nel pozzo
o in una tomba e in qualsiasi altro
luogo che tu solo conosci.

 Con la tua potenza che sostiene tutte le cose allontana,
o Signore, dal tuo servo (nome)
e da tutta la sua casa,
tutte le attività dell'autore di ogni cattiveria,
sia che siano incise o scritte su pelle di animale,
sul ferro, sulla pietra, su legno o su un biglietto,
con l'inchiostro o con il sangue di uomo
 o di animale, con uno stilo o con un calamo
o con una poltiglia o con qualsiasi altra sostanza.

 Sì, Signore, fai scomparire
tutte le opere demoniache
 sia che siano fabbricate con oro,
con argento o con qualsiasi altro metallo,
con le ossa e con le unghie umane o di animali,
di uccelli sia viventi che morti,
sia che provengano dalla terra o da una tomba,
sia che siano state confezionate con un chiodo
o con un ago o un piolo, che siano state legate
con un capello, un cotone o con seta e lino
o con canapa oppure con un gozzo
o con una corda e con qualche altro vegetale,
oppure sono state fatte con il gorgoglio dell'acqua
e con il legno incavato o in altra maniera,
che tu o Signore, come conoscitore di tutte le cose,
 conosci meglio di tutti.

 Libera o Signore, per il tuo nome santo,
del Padre, del Figlio e del Santo Spirito,
per la potenza della tua preziosissima Croce,
datrice di vita e ridona la vita all'anima oppressa
del tuo servo (nome)
e la tua destra sia per lui
e per tutta la sua casa protezione e aiuto
e portatrice in tutto di felicità e gioia,
perché Tu sei benedetto in ogni tempo,
ora e sempre, nei secoli dei secoli.

 Amén.

 Sorga il Signore e si disperdano i suoi nemici
e fuggano davanti al suo volto
tutti quelli che si oppongono a Lui.

 Siano schiacciate sotto il segno
della venerabile Croce Tua tutte le forze avversarie,
per le preghiere di tutti i Santi e della Madre di Dio,
dacci la tua pace ed abbi pietà di noi,
 tu che sei l'unico misericordioso.
 
 
 
 



ARCHIVIO BLOG

Elenco blog personale

Copyright © 2014 PREGHIERE POTENTI