link sponsorizzati

martedì 18 febbraio 2014

ORAZIONE A SAN SEBASTIANO CONTRO I NEMICI E TUTTO IL MALE

 

 
O mio glorioso martire San Sebastiano,
 soldato fedele di Gesù Cristo,
martirizzato, ferito e trafitto da frecce acuminate
ai piedi di un arancio,
per amore di Gesù Cristo,
Figlio Vivo e Onnipotente,
creatore del cielo e della terra.
 
Io creatura di Dio imploro
la vostra divina intercessione innanzi a Dio,
ai Santi, agli Angeli ed a tutte le entità che stanno
alla divina presenza della Trinità.
 
Imploro il vostro ausilio
e la vostra protezione affinché vegliate su di me,
mi difendiate dai miei nemici ovunque vada,
nei viaggi, quando dormo, quando mi sveglio,
quando lavoro, quando conduco
affari Aimiei avversari rompete le forze,
spezzate l’odio, la vendetta, il furore
e qualunque male possano escogitare contro di me.
 
Occhi tengano e non mi vedano,
mani tengano e non mi prendano
né mifacciano male alcuno,
piedi tengano e non mi seguano;
la loro bocca mai possa proferire
menzogne contro di me,
le armi non abbiano il potere di ferirmi,
corde e catene non mi leghino,
 le prigioni per me aprano le porte,
girino le chiavi da sole nelle serrature,
sia dispensato dalla guerra ed il mio corpo
sia chiuso ad ogni male che possa danneggiarmi:
fame, malattia o guerra.
 
Vado con i poteri di Dio Padre,
Dio Figlio e Dio Spirito Santo,
con il concorso della Sacra Famiglia;
per le sette spade dei dolori Maria Santissima
mi copra col suo manto divino
e metta in fuga i miei nemici.
 
Io, creatura di Dio,
chiuderò le porte del mio corpo ai pericoli,
ai naufragi, gli incidenti e le avversità della sorte.
 
Con Dio andrò, servirò, v
ivrò e sarò felice.
 
Perdonate i miei peccati
e ricordatevi di me in Paradiso
come voi vi ricordaste del buon ladrone
sulla croce del Calvario.
 
Amen.
 
 
Recitare tre Pater Tre Ave e Tre Gloria
in offerta a San Sebastiano,
a Maria dei Dolori
ed alle cinque piaghe di Gesù.
 
 
 

0 comentarios:

ARCHIVIO BLOG

Elenco blog personale

Copyright © 2014 PREGHIERE POTENTI